Legge di Risonanza

Legge di Risonanza

Ultimamente sento spesso parlare della legge di risonanza o legge di attrazione. 

La spiegazione che mi sono sentita ripetere più spesso è che noi attiriamo ciò che pensiamo e desideriamo. 

Detta così sembra una cosa incredibile e soprattutto risolutrice di tutti i desideri o anche problemi. 

Per come l’ho capita io e per la mia esperienza, questa legge non funziona così. 

Partendo dal presupposto che io credo che i pensieri costruiscano la nostra realtà, cercherò di argomentare meglio. 

Da quello che so, la legge di risonanza afferma che ognuno di noi attira a sé persone e situazioni che si trovano ad un livello di coscienza e di vibrazione simile al suo. 

Lo scopo di questa legge è l’evoluzione e crescita della persona, ossia fa sì che noi attiriamo eventi e persone più adatte, allo scopo di evolverci. 

Quindi potremo incontrare persone o eventi che ci metteranno nella posizione di poter fare un passo in avanti nella scala della nostra evoluzione, ma non è detto che tale esperienza sia piacevole. 

Questo significa che non vivrai eventi che ti piacciono ma vivrai ciò che più ti serve per la tua evoluzione. 

L’esperienza, che la legge di risonanza ti farà vivere, si può sviluppare nella gioia o nella sofferenza. 

Questa evoluzione dipende da te, cioè dalle convinzioni inconsce che hai. Questa legge ti mostra quello che hai nel tuo inconscio, riflettendosi nella tua realtà. 

Questo ti fa anche capire che se vuoi conoscere il contenuto del tuo inconscio, basta che osservi la realtà che stai vivendo. 

Già solo questo ti può indirizzare su quale aspetto di te, occorre lavorare. 

Il fatto di sapere che qualunque cosa ti accade, porta un messaggio per te, in modo da poter crescere ed evolvere, fa cambiare tutta la prospettiva e oserei dire che porta un certo sollievo. 

È importante capire che se si cambia interiormente anche la nostra realtà esterna cambia di conseguenza. Il cambiamento interiore potrebbe portare ad un cambiamento di lavoro, di amicizie, degli eventi che si vivono perché deve adattarsi alla nuova vibrazione che emaniamo! 

Ecco perché è così importante conoscere sé stessi, le “falle” inconsce che abbiamo, perché sono le vibrazioni emesse da questi blocchi/convinzioni inconsce, che determinano ciò che siamo, faranno agire la legge di risonanza, cioè saranno “loro” a farti vivere eventi e situazioni che molto probabilmente non avresti voglia di sperimentare, per non parlare anche di incontri decisamente sgradevoli. 

Il Tarocco di Marsiglia, a differenza degli altri, si presta benissimo allo scopo evolutivo. 

Infatti, una differenza sostanziale con gli altri tarocchi sta’ proprio nel fatto che sono evolutivi cioè hanno codici e simboli rivolti all’evoluzione dell’uomo. 

Ma da cosa si vede che sono evolutivi?